Quanti soldi servono per comprare casa?

Quando si decide di acquistare una casa, spesso ci si concentra solo sul prezzo dell’immobile, senza considerare le spese accessorie che possono incidere significativamente sul budget.

Tasse, spese notarili, commissioni dell’agente immobiliare, costi di ristrutturazione, importo (e rata) del mutuo, disponibilità di contanti per anticipo e altri fattori che inizialmente non vengono considerati, possono aumentare il costo complessivo dell’acquisto, mettendo il cliente in crisi.

In questo articolo ti aiuterò a capire quali sono tutte le spese che devi considerare quando decidi di acquistare casa, in modo da evitare sorprese sgradite e pianificare in modo efficace quanti soldi ti servono.

Quanti soldi servono per comprare casa?


Ok, per la casa che hai scelto stai spendendo la cifra che avevi in mente.

Ora vediamo nel dettaglio quali sono le spese accessorie che non ti devi dimenticare di aggiungere per definire la spesa totale.

  • Costo della casa. Più iva se si tratta di nuova costruzione.
  • Costi per istruttoria di mutuo.
  • Costi per la perizia del perito della banca
  • Imposta di registro, che ricordiamo essere del 2% per la prima casa e del 9% del valore catastale per la seconda casa.
  • Costi provvigione agenzia immobiliare, che solitamente si aggirano intorno al 3% o al 4% del totale.
  • Costi provvigioni broker che di solito sono tra l’1 e il 3%.
  • Costi di registrazione del contratto preliminare da fare all’Agenzia dell’Entrate (200 euro + imposta proporzionale su caparra e/o acconto).
  • Costi marche da bollo (una ogni pagina o una ogni 100 righe).
  • Oneri del notaio, sia per l’acquisto che, nel caso, per l’atto di mutuo.
  • Imposta sostituiva di registro. È lo 0,25% dell’importo totale.
  • Eventuali rate condominiali impagate del venditore.
  • Eventuali spese straordinarie già deliberate per il condominio. Solo se espressamente pattuito che le paghi chi compra.
  • La casa che hai scelto ha bisogno di qualche intervento di ristrutturazione, anche poco invasivo? Meglio valutare tutto con calma prima. Ho scritto un articolo che parla di ristrutturazione poco invasive per ottimizzare i consumi. Lo puoi leggere qui

In conclusione, considera di aggiungere al prezzo della casa, un 15/20% in più.


Comprare casa a uso investimento


Quanti soldi servono per comprare casa a uso investimento?

Sul sito dell’Agenzia delle Entrate puoi consultare il valore economico delle locazioni nelle varie zone.

Affidandoti ad un agente immobiliare con esperienza, potrai contare su una visione più ampia e completa del mercato.

Saprà darti informazioni su quali zone sono in via di riqualificazione.

Non solo grandi progetti, ma anche semplicemente nuove costruzioni, nuovi parchi, nuovi servizi, che naturalmente cambieranno la valutazione al mq e quindi il canone di locazione che puoi richiedere.


Comprare casa: pianifica tutto


Il mio metodo di lavoro prevede un appuntamento preliminare con la persona che mi chiama per comprare casa.

Un appuntamento che è fondamentale per evitare che il cliente, a metà o fine percorso, si trovi ad affrontare una vera e propria crisi di nervi a causa del denaro da sborsare che non aveva previsto.

Questo appuntamento serve:

– a definire bene la tipologia dell’immobile.

A seconda se si acquisti per o per investimento, le considerazioni da fare cambiano.

In entrambi i casi, è necessario ragionare insieme non solo sulla tipologia (appartamento in condominio, casa indipendente, casa in corte) ma anche su aspetti strettamente correlati che, spesso, presi dagli aspetti estetici della casa, possono essere trascurati.

Per esempio, la zona e i servizi che è indispensabile avere vicino.

La disponibilità a pagare determinate cifre in spese condominiali, e altri aspetti che il cliente (quasi sempre) non prende in considerazione sin da subito.

– Mettere subito in chiaro quanti soldi si hanno a disposizione e se è necessario un mutuo.

In questo caso, consiglio sempre di affidarsi a un broker creditizio.

È una spesa in più che porta vantaggi davvero importanti.

Ne sono così convinta che ho scritto una articolo sul tema broker.

– Capire le aspettative sui tempi.

Deve anche vendere? Ha fretta?

Valutare uno specifico mandato di Property Finder (le differenze rispetto ad una semplice presa in carico della richiesta le spiego qui).

– Infine, ma non meno importante, il confronto con un professionista del settore è fondamentale per chiarire tutti i dubbi e capire anche quanti soldi servono per comprare casa.

Un agente immobiliare è in grado di sottoporti aspetti, criticità, ma anche possibilità, che probabilmente da solo o da sola, non avresti saputo o, semplicemente, preso in considerazione.


La casa giusta per te


Molti sono ideali ma hanno un prezzo elevato. Altri hanno il prezzo che sei disposto a pagare ma non sono proprio quel che ti aspettavi.

Certo, si può anche comprare casa in autonomia, purché si tenga ben presente l’importanza di far verificare da un tecnico specializzato gli aspetti legati alla regolarità edilizia e si sia abbastanza esperti dei passi da compiere.

Ma se si è al primo acquisto, si ha poco tempo, si lavora fuori città o, più banalmente, non si riesce a investire tutta l’energia che occorre per questo importante passo, è meglio farsi guidare e accompagnare da un agente immobiliare.

Purché sia iscritto alla CCIA, abbia maturato sufficiente esperienza, sia una persona che ti ha sin da subito ispirato fiducia e, bada bene, collabori con altre agenzie se la casa che ti interessa non è nel suo portafogli immobili.

Un agente immobiliare può sicuramente fare la differenza, qualsiasi sia la leva che ti muove a fare questo acquisto.

Buon acquisto consapevole! 😊


Ci vediamo al prossimo articolo!


📖  📖  📖  📖  📖

🔝 🔝 Si può rogitare senza certificato di agibilità? E se la casa è stata edificata prima del 1967? Ne parlo in maniera super approfondita qui!


Agibilità. Obbligo o facoltà quando si vende casa?

➡️ Devi vendere la tua casa?

➡️ Hai disponibilità economiche, vuoi investire nel mattone e ti serve un professionista che sappia consigliarti?

➡️ Cerchi un’abitazione?

La mia agenzia si chiama LiFE e si trova a Galliate, in Viale Beato Quagliotti, 40. Abbiamo una sede anche a Milano, in Corso XXII Marzo n. 19, all’interno degli uffici di HRD Business & Corporate Training di Roberto Re.

Contattami per una consulenza senza impegno.

Sarò felice di mostrarti il mio metodo di lavoro.


☎️ 0321 866400.

📧📧📧📧📧📧


Ti piace LinkedIn?

Chiedimi il collegamento!😊


Se hai voglia di restare ancora un po’ nella mia “casa digitale”, in questo BLOG puoi trovare diversi articoli che ti possono essere utili.

🔝 Certificato di agibilità. Obbligo o facoltà quando si vende casa?

Certificato di agibilità

🔝 Quando vendi casa sempre meglio farsi fare dal tecnico una Relazione di Regolarità Edilizia, R.R.E. Ecco perché

RRE

🔝L’Unione Europea fa marcia indietro sulle case green

🎯 Per aiutare le persone ad avere sotto controllo i passi da compiere per acquistare casa, oppure trovare il “proprio” consulente immobiliare, ho scritto un libro che si chiama “Guru immobiliare” .


Puoi acquistare il libro “Guru Immobiliare, anche in formato Kindle, a questo link

No Comments Yet.